Emergenza Gaza | Associazione di Terra Santa
home  /  Cosa facciamo  /  Progetti  /  Emergenza, Educazione, Sviluppo  /  Emergenza Gaza

Emergenza Gaza

Una piccola minoranza di circa 2.500 cristiani vive attualmente  nella Striscia di Gaza. Al momento la striscia conta una popolazione totale di circa 1,5 milioni di abitanti. Il lungo e persistente conflitto israeliano-palestinese grava pesantemente sugli abitanti per diverse ragioni, quali l’assunzione del potere da parte di Hamas, l’operazione “piombo fuso” (Cast lead) condotta da Israele dall’inizio del 2009 con oltre 1.300 morti, la recente recrudescenza della violenza con l’operazione “Colonna di nubi” (Pillar of cloud) del novembre 2012, gli innumerevoli feriti e le distruzioni materiali dell’importo di miliardi e il blocco dei prodotti di prima necessità.

La Striscia di Gaza

Gaza è una striscia di terra costiera lunga circa 40 chilometri e larga 10 chilometri popolata da circa 1.500.000 abitanti di etnia arabo palestinese, di cui oltre la metà sono minorenni. Oltre due terzi della popolazione della Striscia (pari a circa 1.100.000 persone) è composta da rifugiati, costretti ad abbandonare le proprie case in seguito alle guerre del 1948 e del 1967 e che vivono ad oggi distribuiti in otto campi profughi. L’alta densità abitativa e le difficoltà causate dal recente conflitto, dall’embargo imposto dallo Stato di Israele per motivi di sicurezza e dalle continue tensioni, rendono la Striscia di Gaza una delle zone più problematiche di tutto il Medio Oriente. La maggior parte degli abitanti vivono con meno di due dollari al giorno e quasi l’80 per cento dipende da aiuti umanitari provenienti da organizzazioni internazionali e ong.

La Parrocchia cattolica

La Parrocchia conta appena 250 cattolici. Sull’atmosfera della parrocchia, nonostante la comunità sia vivace e accogliente, pesano varie preoccupazioni: gli arabi cristiani  incontrano attualmente molte difficoltà nell’ambiente a maggioranza musulmana della Striscia di Gaza. Come cristiani palestinesi che vivono in Terra Santa non hanno una posizione facile nel conflitto; in quanto palestinesi subiscono le conseguenze dell’occupazione ovvero del blocco israeliano; in quanto cristiani vengono considerati aperti simpatizzanti dell’Occidente dal momento che non appartengono alla maggioranza musulmana.

Il progetto ATS pro Terra Sancta si articola in due attività, che puoi sostenere donando online o su conto corrente:

Sostegno ai cristiani bisognosi della Striscia di Gaza

Sostegno economico alle famiglie e ai bambini cristiani di Gaza per far fronte alle necessità più immediate come l’acquisto di medicinali, la copertura di spese impreviste, il supporto economico per la frequenza scolastica.

Farsi carico degli ultimi: sostegno ai disabili della Striscia di Gaza

Sostegno a due centri di accoglienza per disabili presso la Parrocchia latina di Gaza City

Notizie correlate:
puoi donare