Marzo 2012

Cafarnao: porfido trentino per il sito archeologico nella città di Gesù

La nuova pavimentazione nel sito archeologico di Cafarnao, la città di Gesù sulla riva del lago di Tiberiade, potrà essere presto realizzata grazie alla donazione di porfido trentino giunta da pochi giorni in Terra Santa grazie all’impegno della Provincia di Trento e del Consorzio dei cavatori e posatori di Albiano (TN).

Duemilacinquecento metri quadrati di “oro rosso” saranno così impiegati per realizzare la nuova pavimentazione all’interno della rinnovata area archeologica, che permetterà ai visitatori e ai pellegrini di addentrarsi tra i resti archeologici della città di Gesù.

Il progetto di Cafarnao, promosso da ATS pro Terra Sancta, necessita di un intervento di recupero ampio, che si ricollega a un programma culturale generale lanciato dalla Custodia di Terra Santa per promuovere una conoscenza documentata della storia della cristianità in Terra Santa e informare sull’esperienza della presenza francescana e sull’opera attualmente svolta dalla Custodia nei Luoghi Santi.

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia