Convento di San Francesco a Gerusalemme: proseguono i lavori di ristrutturazione

email whatsapp telegram facebook twitter

photo by Miriam MezzeraA due passi dal Santo Cenacolo, sul Monte Sion, proseguono senza sosta i lavori di ristrutturazione del Convento di San Francesco ad Coenaculum. Luogo che, per la sua posizione, ha un valore particolare per i francescani della Custodia di Terra Santa: si trova infatti in prossimità del luogo in cui si ricorda l’Ultima Cena, e in cui i francescani stabilirono il loro primo convento, otto secoli fa.

I lavori sono eseguiti dall’Economato Custodiale attraverso la squadra di manutenzione dell’Ufficio Tecnico, opportunamente rafforzata, e la loro conclusione è prevista tra cinque mesi.

Le attività di restauro rientrano nel progetto più ampio – denominato “Gerusalemme, Pietre della Memoria” –  che vede la ristrutturazione e manutenzione dei diversi immobili della Custodia di Terra Santa. Tra gli obiettivi del progetto, oltre alla conservazione di santuari, conventi e case, c’è anche quello formativo: gli operai assunti dalla Custodia di Terra Santa vengono formati professionalmente e umanamente, dando loro l’opportunità di lavorare a un progetto di grande valore per la Città Santa in cui vivono.

***

[nggallery id=135]