Si è svolta ieri 20 ottobre 2012 a Roma, la quinta giornata per le associazioni di Terra Santa, l’incontro annuale tra il Custode e le associazioni di volontariato che sostengono progetti in Terra Santa.

L’iniziativa, che è stata organizzata dalle Edizioni di Terra Santa con il supporto di ATS pro Terra Sancta, ha visto una inaspettata affluenza: più di cento gli iscritti e trenta le associazioni presenti. Dopo il discorso di benvenuto di Fra Pierbattista Pizzaballa Custode di Terra Santa, Sua Beatitudine Ignace Youssif III Younan, Patriarca di Antiochia dei Siri dialogando con la scrittrice Manuela Borraccino, ha raccontato cosa vuol dire essere cristiani oggi in Siria alla luce della visita del Santo Padre in Libano.

A seguire Tommaso Saltini, direttore di ATS pro Terra Sancta, e Carla Benelli, archeologa responsabile dei progetti di ATS pro Terra Sancta, hanno presentato il lavoro che l’Associazione svolge a favore dei cristiani in Medio Oriente. Dapprima l’appello del Custode sull’Emergenza Siria e in seguito il prezioso progetto  di restaurazione dei mosaici della Basilica del Getsemani.

Al termine, interventi liberi delle associazioni partecipanti e la messa per la Terra Santa celebrata da Pizzaballa.