Giugno 2015

Libri da Aleppo in mostra a Gerusalemme. Ce lo raccontano due giovani volontari della Biblioteca della Custodia di Terra Santa

Il 23 giugno 2015, a partire dalle 10.30, avrà luogo presso i locali della Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa la mostra  dal titolo “Ex libris Conventus Aleppi – Books from the Franciscan Library in Aleppo”.

L’evento è realizzato grazie al supporto di Associazione pro Terra Sancta e del CRELEB dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

A raccontarci come nasce l’iniziativa sono Fabrizio e Francesca, due giovani volontari arrivati da poco più di un mese a Gerusalemme e coinvolti nel progetto “Libri ponti di pace”.

Il lavoro principale di Francesca consiste nell’allestimento di una mostra virtuale dedicata all’importante fondo di medicina; mentre Fabrizio si dedica solitamente alla catalogazione dell’ampio fondo secentesco della raccolta.Ma i tragici fatti della cronaca medio-orientale hanno avuto un impatto anche sulle attività della Biblioteca Francescana.

“Infatti – racconta Fabrizio – può capitare di dover rispondere a degli stimoli inizialmente non preventivati. Come sta avvenendo proprio in questi giorni: di fronte alla drammatica situazione che sta interessando la Siria e la città di Aleppo in particolare, il direttore della biblioteca p. Lionel Goh ha proposto di allestire un’esposizione incentrata proprio su questo tema, dato che nella biblioteca sono conservati molti libri provenienti da quella zona.

Esporremo così 12 libri appartenuti al convento Francescano di Aleppo: essi testimoniano la possibilità di un dialogo tra identità e culture differenti e sottolineano la necessità della salvaguardia di ogni espressione culturale, proprio per il ruolo fondamentale che queste hanno nella creazione di forme di convivenza pacifica”.

Francesca e Fabrizio si sono fatti quindi immediatamente coinvolgere dal progetto, a cui stanno in questi giorni lavorando.

“A essere stimolante però non è esclusivamente l’ambiente della Biblioteca – aggiunge Francesca. “La stessa città di Gerusalemme, con tutte le sue evidenti contraddizioni, provoca continuamente a una riflessione e a una messa in discussione delle proprie convinzioni, le quali a volte possono rivelarsi aprioristiche. Ecco perché vivere questa esperienza si è già rivelato importante, non solo dal punto di vista professionale ma anche e soprattutto da quello della crescita della persona.E siamo certi sarà sempre più così”.

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia
Notizie correlate:

Un servizio per tutta la vita. In Terra Santa con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale (Novembre 2017)

“Ars artificialiter scribendi”: l’incontro e la mostra della Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa (Ottobre 2016)

Libri ponti di pace: terminata la catalogazione del fondo XVII secolo (Settembre 2016)

“Así me gusta!”: una mostra digitale della Biblioteca Generale della Custodia su padre Augustin Arce (Luglio 2016)

Antichi pellegrinaggi in Terra Santa. La conferenza della Biblioteca Generale della Custodia (Febbraio 2016)

Gerusalemme: grande successo della mostra “La macchina per leggere” della Biblioteca della Custodia di Terra Santa (Novembre 2015)

La “macchina” per leggere. Il libro come arte di conservare i testi in Oriente e Occidente dal Medioevo a oggi (Ottobre 2015)

Il “vero” balsamo di Gerusalemme: tra gli antichi libri di medicina dei francescani della Custodia di Terra Santa (Ottobre 2015)

Libri Ponti di Pace: un progetto straordinario nel difficile contesto mediorientale (Marzo 2015)

Il 3 marzo sarà presentato a Milano “Libri ponti di pace. Un progetto per Gerusalemme” (Febbraio 2015)

Conservare e trasmettere una Storia fatta di dialogo: successo per la mostra sui manoscritti alla Biblioteca di San Salvatore (Ottobre 2014)

Libri, ponti di pace presenta: “MFH Manuscripta Franciscana Hierosolymitana. Selected Exhibition” (Ottobre 2014)

Codici, manoscritti e libri antichi: la Custodia di Terra Santa dona al mondo un tesoro inestimabile (Giugno 2014)

Libri, Ponti di Pace a Gerusalemme (Marzo 2014)

Libri Ponti di Pace, un video sui tesori della biblioteca della Custodia di Terra Santa (Febbraio 2014)

Un patrimonio da valorizzare: procedono le attività di catalogazione dei fondi librari della Custodia di Terra Santa (Dicembre 2013)

Scavando tra vecchie riviste si scopre la storia della Custodia di Terra Santa (Giugno 2013)

L’inaugurazione della Biblioteca e dell’Archivio custodiali: la cultura al centro (Marzo 2013)

A Gerusalemme si inaugura la nuova sede della Biblioteca e dell’Archivio custodiale (Febbraio 2013)

Servizio Civile al termine: le parole di Alessandro (Febbraio 2013)