Aprile 2011

Ricordare la Colletta del Venerdí Santo: un sostegno semplice e diretto alla Terra Santa

housing_project_jerusalem-04“Ricordare la Colletta del Venerdì Santo significa richiamare un impegno che risale all’epoca apostolica. Lo attesta San Paolo, scrivendo ai cristiani della Galazia: ci pregarono di ricordarci dei poveri: ed è ciò che ho preso molto a cuore (2,10). E lo ribadisce ai fratelli di Corinto (1Cor. 16; 2Cor. 8-9) e a quelli di Roma: è parso bene, infatti, di fare una colletta per i poveri che si trovano fra i santi in Gerusalemme (15, 25-26).” Con queste parole il Card. Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, invita tutti i pastori della Chiesa Universale affinché sostengano la Terra Santa attraverso quello strumento che da secoli permette il supporto ai cristiani di Gerusalemme, Israele e Palestina, di Giordania e dei Paesi orientali circostanti. “Il presente appello alla Colletta si inscrive nella causa della pace, di cui i fratelli e le sorelle di Terra Santa desiderano essere efficaci strumenti nelle mani del Signore a bene di tutto l’Oriente. Esso giunge all’inizio dell’itinerario quaresimale verso la Pasqua e potrà trovare il suo apice nel Venerdì Santo, oppure in occasioni considerate più favorevoli in ciascun contesto locale. Ma la Colletta rimane, ovunque, la via ordinaria e indispensabile per promuovere la vita dei cristiani in quella amata Terra“, ricorda ancora il Cardinale nella sua lettera. (Per leggere tutta la lettera cliccare qui)

***

Scopri come é stata spesa la Colletta del Venerdí Santo 2010 e cosa é stato realizzato in Terra Santa grazie al sostegno dei fedeli nel mondo. Leggi il rapporto della Custodia di Terra Santa sulla Colletta del 2010!

***

Vi ricordiamo, inoltre, che é possibile sostenere la Terra Santa e le sue pietre vive, i cristiani che vi abitano, attraverso ATS pro Terra Santa, la ong ufficiale della Custodia di Terra Santa che, grazie al sostegno di numerosi volontari, opera in Terra Santa promuovendo tanti progetti e attivitá.

Vi segnaliamo, in particolare, il progetto “Gerusalemme, pietre della memoria” a sostegno dei cristiani che abitano la Cittá Veccha di Gerusalemme, un aiuto necessario e indispensabile affinché i Luoghi Santi non si svuotino ma rimangano vivi.

Guarda il video “Gerusalemme pietre della memoria”

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia
Notizie correlate:

Gerusalemme: in viaggio con “Ulisse” di Alberto Angela al Terra Sancta Museum (Settembre 2019)

Le storie terribili del JACC a Gerusalemme e il sostegno di ATS pro Terra Sancta (Giugno 2018)

Condividere e dialogare: i corsi di lingua a Gerusalemme, Betania e Sabastiya (Aprile 2018)

I cristiani di Gerusalemme e la speranza di una nuova casa (Febbraio 2018)

Un servizio per tutta la vita. In Terra Santa con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale (Novembre 2017)

Ricominciamo le scuole! (Settembre 2016)

Terra Sancta Museum – Via Dolorosa: cosa dicono i visitatori? (Aprile 2016)

Scopri la Via Dolorosa! (Marzo 2016)

Il “vero” balsamo di Gerusalemme: tra gli antichi libri di medicina dei francescani della Custodia di Terra Santa (Ottobre 2015)

Gerusalemme: Giovanni Caccamo live al Convento di San Salvatore (Maggio 2015)

Ostensione della Sindone: un’anteprima del Terra Sancta Museum a Torino (Aprile 2015)

Sostenere la presenza cristiana nella Città Vecchia di Gerusalemme: un edificio restaurato (Aprile 2015)

Video: La vita nella città vecchia di Gerusalemme (Aprile 2015)

I francescani di Terra Santa e i loro benefattori. Intervista a p. Sergio Galdi, segretario di Terra Santa e di Associazione pro Terra Sancta (Aprile 2015)

Pasqua a Gerusalemme: guarda tutti i video (Marzo 2015)

A Pompei un concerto per la Terra Santa (Marzo 2015)

“Cosa sono qui a costruire?”: la testimonianza di Alice, volontaria a Gerusalemme (Gennaio 2015)

“Quello che ho imparato da questi mesi e dal contatto con le persone”: le parole di Domenico, volontario a Gerusalemme (Dicembre 2014)

Terra Sancta Museum: alla riscoperta delle radici cristiane in Terra Santa (Agosto 2014)

“Voglio vivere lì dove Gesù ha vissuto”: le voci dei cristiani della Città Vecchia di Gerusalemme (Giugno 2014)