Sostegno a Distanza a Betlemme

Cos’è il Sostegno a Distanza?

Sostenere un bambino di Betlemme a distanza significa garantire quotidianamente il suo percorso scolastico, la sua assistenza sanitaria, i pasti presso la mensa e la partecipazione alle attività del dopo-scuola.

SAD bimbi betlemme

Basta un 1 euro al giorno, e un impegno di almeno 3 anni, per far si che un bambino possa crescere in un ambiente sano, sicuro, e accompagnato da insegnanti ed educatori.

Come avviare il sostegno?

  • compila il modulo online o
  • scarica questo modulo e spediscilo via posta, mail o fax (il modulo è valido per residenti dell’Unione Europea. I non residenti possono donare qui, ricordando che è richiesto un aiuto annuale di 360 euro e un impegno garantito per almeno 3 anni).

Lavoriamo con il Franciscan Social Service Office, che si occupa di valutare le numerose situazioni di disagio, indicandoci le famiglie e i bambini che maggiormente necessitano di un aiuto.

Perché partecipare?

Il conflitto e la difficilissima situazione socio-economica che da decenni colpiscono vari luoghi della Terra Santa hanno avuto un grave impatto sulla popolazione: a pagarne il prezzo più alto sono i bambini, che soffrono fisicamente e psicologicamente. La loro crescita è in pericolo, il loro futuro incerto.

Attraverso il Sostegno a Distanza hai la possibilità di assicurare a un bambino uno sviluppo personale in un ambiente a lui adatto e sicuro, un’istruzione solida nelle scuole dei Francescani di Terra Santa, e la garanzia che non debba mai soffrire per la mancanza di cure mediche e psicologiche.

Ti chiediamo di essere responsabile nei confronti del bambino che vorrai sostenere, portando avanti il tuo impegno per almeno 3 anni: assicurerai cosi un sostegno costante e prolugato nel tempo.

Una volta avviato il sostegno, ti aggiorneremo periodicamente con foto, notizie, pagelle e lettere del bambino. Riceverei anche la scheda personale e un certificato ufficiale. Lo potrai anche visitare quando verrai in Terra Santa.

Mostragli che un futuro migliore, di pace e stabilità, è possibile anche per lui.

Sostieni un bambino a distanza con 1 solo euro al giorno

«Quando i bambini sono accolti, amati, custoditi, tutelati, la famiglia è sana, la società migliora, il mondo è più umano…». Papa Francesco in visita a Betlemme il 25 maggio 2014

bambini-scuola
bambini-scuola2
bambini-scuola4
bambini-scuola5
bethlehem-children_01
bethlehem-children_02
bethlehem-children_03
bethlehem-children_04
bethlehem-children_05
bethlehem-children_06
bethlehem-children_07
bethlehem-children_08
bethlehem-children_09
bethlehem-children_10
bethlehem-children_11
bethlehem-children_12
bethlehem-children_13
bethlehem-children_14
bethlehem-children_15
bethlehem-children_16
bethlehem-children_17
img_1863-copia
proterrasancta-children
Notizie correlate:

Al Campo dei Pastori con fra Josè Maria. Per essere “un po’ pastori e un po’ angeli” (Novembre 2017)

Un servizio per tutta la vita. In Terra Santa con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale (Novembre 2017)

Estate a Betlemme: per crescere insieme con la musica (Agosto 2017)

Il “Summer Camp” a Betlemme (Luglio 2017)

Betlemme: il 5xmille di Associazione pro Terra Sancta che porta l’acqua in casa (Aprile 2017)

A lezione con l’Arab Institute di Betlemme: “Non basta conoscersi e interessarsi, ma si deve anche valorizzare l’altro” (Febbraio 2017)

Incontro, buona cucina e la bellezza delle piccole cose: le donne di Betlemme ripartono anche da qui (Febbraio 2017)

“Riconciliarsi con se stessi, per costruire il mondo”: l’avventura dei ragazzi di Betlemme (Gennaio 2017)

Con la Conferenza Episcopale Italiana nelle scuole! Riduciamo la violenza tra i banchi di Betlemme (Novembre 2016)

Continua l’assistenza alle Pietre Vive di Betlemme: la Fondation Francois d’Assise in sostegno dei bisognosi (Ottobre 2016)

Charity Program 2016: un’esperienza “ben al di là delle mie aspettative” (Ottobre 2016)

Ricominciamo le scuole! (Settembre 2016)

“You will find me in the sound”: il corso di Musicoterapia a Betlemme (Agosto 2016)

“E…stiamo insieme”, l’estate a Betlemme, per giocare e crescere insieme (Luglio 2016)

Il Mosaic Training Course di Betlemme (Giugno 2016)

Sforniamo talenti: il progetto “Bethlehem Flour” per le donne di Betlemme (Giugno 2016)

Una boccata d’ossigeno per gli anziani di Betlemme (Maggio 2016)

Betlemme: una nuova macchina per il LifeGate Rehabilitation Centre (Aprile 2016)

Betlemme: Ammar e Basma, Shaady e Dhuha e quel 5xmille di acqua pulita (Marzo 2016)

Betlemme: inizia un nuovo corso di restauro mosaici per i ragazzi locali (Marzo 2016)