La nostra casa: condividere per rimanere là dove tutto ha avuto inizio

Gerusalemme

CONTESTO & OBIETTIVO

In Terra Santa si riscontra un preoccupante calo demografico delle comunità cristiane. A Gerusalemme in particolare è in corso un drammatico processo di dismissione di proprietà da parte di cittadini cristiani e di spopolamento degli antichi quartieri adiacenti alla Basilica del Santo Sepolcro e altri Luoghi Santi, a causa della mancanza di lavoro e dell’impossibilità di pagare affitti troppo alti per le famiglie.

Il progetto è un’iniziativa volta a salvare la presenza cristiana presso i Luoghi dove la vita di Gesù si è compiuta e la storia della chiesa ha avuto inizio e si è diffusa nel mondo. 

L’Associazione pro Terra Sancta contribuisce alla ristrutturazione di alcuni nuclei abitativi di proprietà della Custodia di Terra Santa nella Città Vecchia di Gerusalemme, assegnate e utilizzate da famiglie povere della comunità cristiana che vengono così incoraggiate a non abbandonare il luogo di origine. Accanto a questo aspetto aiutiamo le persone a sviluppare negli spazi recuperati attività socio imprenditoriali per un futuro sostenibile.

ATTIVITA’

  • Ristrutturazione delle proprietà tramite la formazione di operai locali.
  • Aiuto alle famiglie più bisognose.
  • Avvio, promozione e gestione di attività socio imprenditoriali e culturali.

BENEFICIARI

  • Le famiglie povere di Gerusalemme.
  • I pellegrini e visitatori accompagnati a vivere esperienze con le comunità locali.

La casa di Miriam

“Non ho mai lasciato la mia casa”. Miriam, 73 anni, oggi vive da sola in un’antica casa della città vecchia di Gerusalemme. “Da più di cent’anni la mia famiglia è sempre vissuta qui e questi muri per me, rappresentano tutto”. Ma c’erano numerose infiltrazioni tanto che Miriam doveva utilizzare dei secchi per raccogliere l’acqua che scendeva dai muri. “Era diventato invivibile” racconta Miriam che era spesso malata a causa delle precarie condizioni in cui viveva. “Non potevo permettermi di pagare i lavori di restauro – continua – e nemmeno i miei figli potevano darmi una mano”. Grazie al sostegno dell’Associazione pro Terra Sancta, oggi Miriam ha una casa tutta nuova e le condizioni di vita sono decisamente migliorate, tanto che ora è sempre piena di vita: “I miei nipoti vogliono sempre venire qui ora, ‘la tua casa è la più bella della città’ ripetono in continuazione!”

DONA PER LA NOSTRA CASA A GERUSALEMME

Puoi donare con BONIFICO BANCARIO accedendo direttamente al tuo conto corrente per dare il tuo sostegno a:
ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
Banca Popolare Etica
IBAN: IT 56 R 05018 12101 000014400444
BIC CODE: CCRTIT2T84A

Oppure puoi andare in Posta e compilare un BOLLETTINO POSTALE con questi dati:
intestazione: ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
conto corrente postale n. 1012244214

Vuoi ricevere un promemoria con questi dati per effettuare la tua donazione?

email whatsapp telegram facebook twitter