Per aiutare i rifugiati africani e gli immigrati del lontano Oriente

Gerusalemme

CONTESTO & OBIETTIVO

A Gerusalemme, sono circa 3.500 i rifugiati ed i richiedenti asilo provenienti dall’Eritrea, dal Sudan e dall’Etiopia. Sono per la maggior parte cristiani e fuggono dalla discriminazione, dalla persecuzione politica e da situazioni di povertà estrema spesso compiendo lunghi viaggi attraverso il deserto e andando incontro a violenze e soprusi indicibili. Una volta in Israele si trovano di fronte a una costante minaccia di espulsione, con opportunità di lavoro limitate, sfruttamento e carenza di alloggio. Non hanno accesso ad un’adeguata assistenza sanitaria, vivono situazioni di enorme disagio e a causa della grande differenza etnica culturale e linguistica, non si integrano nella società.

Sono pochissime in Israele le organizzazioni che aiutano queste persone. Una di queste è la Jerusalem African Community Center (JACC), l’unica organizzazione israeliana non profit a Gerusalemme che offre assistenza ai rifugiati e ai richiedenti sostegno legale, medico e psicologico-sociale. Associazione pro Terra Sancta collabora con JACC per svolgere attività di supporto ai rifugiati e ai richiedenti asilo.

Associazione pro Terra Sancta collabora inoltre con le sorelle della carità di San Vincenzo de Paoli presso il quartiere Mamilla di Gerusalemme. Le suore accolgono sette giorni su sette, mattino e pomeriggio, bambini poveri, figli di immigrati per la maggioranza africani e cristiani, di cui molti etiopi ed eritrei. Le suore ospitano inoltre stabilmente anziani abbandonati non autosufficienti e disabili gravi.

ATTIVITA’

  • Assistenza a bambini, anziani e disabili prevalentemente rifugiati africani.
  • Formazione ad educatori e assistenti sociali locali.
  • Sostegno per mantenimento, manutenzione e ristrutturazioni delle strutture.

BENEFICIARI

  • Formazione ad educatori e assistenti sociali.
  • Anziani e disabili accolti e assistiti.
  • Bambini accolti, intere famiglie e adulti rifugiati assistiti nelle pratiche legali e difesa diritti in casi di abusi e maltrattamenti.

RIEMNA E TASFUM

Riemna e Tasfum sono una coppia di genitori richiedenti asilo in Israele. Tasfum è scappato all’età di 14 anni per evitare il servizio militare obbligatorio a vita che è in vigore in Eritrea e dopo un difficile e pericoloso viaggio attraverso il deserto del Sinai, è arrivato in Israele dove ha conosciuto e sposato Riemna, anche lei rifugiata etiope. La coppia ha due bambini di cinque e un anno, quest’ultimo nato con una paralisi celebrale che limita i suoi movimenti e gli causa crisi epilettiche. Riemna dopo la maternità non è potuta tornare al lavoro per seguire suo figlio che ha bisogno di cura e attenzione costanti. Suo marito è costretto a fare due lavori per poter supportare la famiglia e far fronte alle spese mediche; inoltre, per una legge israeliana nei confronti dei cittadini senza status, ogni mese deve depositare il 20% del suo stipendio in un conto bancario a cui non può avere accesso. I volontari di JACC si sono presi cura della famiglia instaurando con loro un rapporto di stima reciproca. Occupandosi di mediare tra i genitori e il sistema sociale e sanitario israeliano sono riusciti a far avere al bambino un programma educativo che si addice ai sui bisogni speciali. Nonostante le molte difficoltà, grazie all’impegno di JACC e al rapporto di fiducia che si è instaurato, la famiglia cresce forte, indipendente e con maggiore speranza per il futuro.

SOSTIENI I RIFUGIATI A GERUSALEMME

Dona subito online con CARTA DI CREDITO o PAYPAL compilando il modulo!

 

Oppure puoi donare con BONIFICO BANCARIO accedendo direttamente al tuo conto corrente per dare il tuo sostegno a:

ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
Banca Popolare Etica
IBAN: IT 56 R 05018 12101 000014400444
BIC CODE: CCRTIT2T84A

 

Puoi andare in Posta e compilare un BOLLETTINO POSTALE con questi dati:

intestazione: ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
conto corrente postale n. 1012244214

 

Vuoi ricevere un promemoria con questi dati per effettuare la tua donazione?

 

 

 

 

email whatsapp telegram facebook twitter