icon-campaign
Aiutaci a costruire la pace in terra santa!
AIUTACI!
Hero Image

«Numerose persone sono rimaste ferite, e tanti innocenti sono morti. Tra di loro ci sono anche i bambini, e questo è terribile e inaccettabile. La loro morte è segno che non si vuole costruire il futuro, ma lo si vuole distruggere»

PAPA FRANCESCO

CRISI A GAZA

Cosa sta succedendo a Gaza?

Gli scontri in corso a Gerusalemme sono degenerati in intensi bombardamenti da e verso la Striscia di Gaza, causando centinaia di vittime e migliaia di feriti.

Aiutaci a portare assistenza a Gaza!

Da anni Pro Terra Sancta a Gaza, sostiene:

Guarda la diretta con padre Gabriel Romanelli parroco di Gaza

«Abbiamo sconfitto la pandemia ma non si riesce a sconfiggere la violenza che ciclicamente torna ad insanguinare questa terra come se non bastasse il sangue finora versato. Stiamo vedendo che quando il fuoco divampa diventa poi difficile contenerlo»

PADRE FRANCESCO PATTON, CUSTODE DI TERRA SANTA, PRESIDENTE DI PRO TERRA SANCTA (Sir)

Uno sguardo sulla Città Santa dal luogo dell’Ascensione

CRISI ISRAELE

Ponti di pace per Gerusalemme

Gli scontri dei giorni scorsi a Gerusalemme sono la conseguenza di anni di tensioni sopite, incomprensioni e discriminazioni.

Con i nostri progetti di “Ponti di pace a Gerusalemme”, vogliamo costruire un futuro di pace tramite l’educazione al dialogo e la valorizzazione di un patrimonio comune.

Aiutaci anche tu a costruire la pace!

BETLEMME

La voce di Betlemme

Gli Anche in Cisgordania sono scoppiati scontri violenti. Ecco l’aggionamento da Betlemme.

Sostieni le nostre attività a fianco della popolazione!

La testimonianza di Vincenzo Bellomo, responsabile dei progetti sociali di Pro Terra Sancta a Betlemme

Aiutaci a costruire la pace in Terra Santa!

Da alcuni giorni sono in corso scontri violentissimi in Terra Santa, scontri che sono sfociati in bombardamenti da e verso la Striscia di Gaza, moltissime le vittime tra i civili. E la tensione sale.

Noi di Associazione Pro Terra Sancta ci impegniamo a costruire la pace ogni giorno attraverso progetti di assistenza nella Striscia di Gaza e di pace a Gerusalemme. Solo attraverso questo incessante lavoro di educazione alla condivisione e al dialogo a partire da una storia comune potremo costruire un futuro di pace.