TERRA SANTA

Un seme di pace per Betlemme

Nella realizzazione della decina del Rosario che hai ricevuto abbiamo voluto coinvolgere il maggior numero di persone: famiglie in difficoltà a causa dell’assenza di pellegrini, artigiani locali, gruppi di donne e ragazzi con disabilità.

Vieni con noi nei laboratori degli artigiani per scoprire come dal legno d’ulivo nascono semi di pace!

La realizzazione della decina del Rosario

Dai laboratori degli artigiani, passando per la cooperativa Al-Malath fino a casa tua. Scopri come è stata realizzata la decina del Rosario!

Video rosario pace

La realizzazione della decina del Rosario

Dai laboratori degli artigiani, passando per la cooperativa Al-Malath fino a casa tua. Scopri come è stata realizzata la decina del Rosario!

Video rosario pace

Cosa possiamo fare noi per la pace in Terra Santa?

Ecco alcuni gesti semplici che possiamo fare insieme per non arrenderci a questo senso di impotenza davanti alle guerre dei potenti:

LA PREGHIERA

Nel rispondere alla domanda circa il nostro contributo per la pace, il Card. Pierbattista Pizzaballa, ha indicato quattro punti di cui il primo è la PREGHIERA

Credo molto nella potenza della preghiera, non solo nella preghiera personale, ma anche in quelle pubbliche, nei momenti di preghiera dove la comunità esprime la sua vicinanza nella preghiera. E’ la prima cosa da fare.

Trovi gli altri tre punti nel libretto del Rosario per la Pace che hai ricevuto. Se desideri condividerlo con amici e parenti, puoi scaricarlo qui!

UN GESTO DI CARITA’

Betlemme. Da diversi mesi, un numero crescente di persone ha perso il lavoro, trovandosi in una situazione economica sempre più precaria. A tali sfide cerchiamo di rispondere in due modi:

  • Offerta di piccole occasioni lavorative all’interno di opere con cui collaboriamo da anni;
  • Distribuzione di voucher e pacchi alimentari

Fai un gesto concreto di carità per aiutare le tante famiglie che faticano a pagare le spese mediche e persino a fare la spesa!

LA PREGHIERA

Nel rispondere alla domanda circa il nostro contributo per la pace, il Card. Pierbattista Pizzaballa, ha indicato quattro punti di cui il primo è la PREGHIERA:

Credo molto nella potenza della preghiera, non solo nella preghiera personale, ma anche in quelle pubbliche, nei momenti di preghiera dove la comunità esprime la sua vicinanza nella preghiera. E’ la prima cosa da fare.

Trovi gli altri tre punti nel libretto del Rosario per la Pace che hai ricevuto. Se desideri condividerlo con amici e parenti, puoi scaricarlo qui!

UN GESTO DI CARITA’

L’insorgere del conflitto ha segnato la fine del turismo, il principale pilastro economico della città di Betlemme. Da diversi mesi, un numero crescente di persone ha perso il lavoro, trovandosi in una situazione economica sempre più precaria. A tali sfide cerchiamo di rispondere in due modi:

  • Offerta di piccole occasioni lavorative all’interno di opere con cui collaboriamo da anni;
  • Distribuzione di voucher e pacchi alimentari

Fai un gesto concreto di carità per aiutare le tante famiglie che faticano a pagare le spese mediche e persino a fare la spesa!

Semi di pace per Betlemme

Sostieni le famiglie di Betlemme che hanno perso anche le poche sicurezze che avevano, aiutandoci a portare semi di pace per questa terra benedetta e sofferente.


CON CARTA DI CREDITO, PAYPAL O SATISPAY

DONARE CONVIENE!

Tutte le donazioni a Pro Terra Sancta sono deducibili o detraibili in fase di dichiarazione dei redditi.
Scopri come fruire dei benefici fiscali concessi dalla legge cliccando qui

Accanto ai nostri fratelli

Quando chiediamo ai nostri colleghi in Terra Santa cosa desiderino le persone in questo momento, la risposta è solo una: vivere in pace!

Invia la tua preghiera di pace affinché il grido di questi nostri fratelle e sorelle di Terra Santa venga presto ascoltato.

Accanto ai nostri fratelli

Quando chiediamo ai nostri colleghi in Terra Santa cosa desiderino le persone in questo momento, la risposta è solo una: vivere in pace!

Invia la tua preghiera di pace affinché il grido di questi nostri fratelle e sorelle di Terra Santa venga presto ascoltato.

candele