Come destinare il tuo 5 per mille alla Terra Santa

Amy Rodighiero22 Marzo 2022

Sono ormai vicini i giorni in cui è possibile destinare il 5×1000 alle associazioni di terzo settore. Eccoci qui, allora, per raccontarvi qualcosa delle piccole grandi imprese che, grazie al vostro contributo, è stato possibile realizzare in Terra Santa. Si tratta di qualcosa che, sono in molti a testimoniarcelo, ha davvero il sapore dello straordinario: d’altronde, qui da noi, la tua firma fa miracoli. 

Per quel che riguarda lo scorso anno, con quasi due terzi dei fondi raccolti attraverso il 5×1000 (per il 2020-2021 abbiamo avuto a disposizione in totale €186.007), abbiamo assistito la comunità di Betlemme, sostenendo ed integrando le sue fasce più indigenti.

Nello specifico, abbiamo qui riscattato un immobile privato per farne un centro dedicato alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale della cittadina; il suo nome sarà Dar al-Majus Community Home. Il progetto, che sarà inaugurato a giugno 2022, ha potuto grazie al 5×1000 essere messo in cantiere e vedere così completati i lavori strutturali. Dar al-Majus sarà la casa della popolazione di Betlemme, un luogo per incontrarsi e crescere culturalmente e professionalmente. A Dar al-Majus avranno sede anche gli uffici di Pro Terra Sancta.

Accanto a Dar al-Majus, abbiamo potenziato le attività del centro d’ascolto di Betlemme, che ha potuto raggiungere 72 persone. 69 hanno ricevuto assistenza medica e 3 si sono viste coperti i costi legati alla formazione professionale.

Il terzo rimanente dei proventi è stato impiegato a copertura delle spese di gestione del personale e per far fronte ai costi di funzionamento delle nostre strutture.    

Cos’è il 5 per mille?

Il 5 per mille è una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) a cui lo Stato rinuncia per finanziare soggetti che operano in settori di riconosciuto interesse pubblico per finalità di utilità sociale: ONLUS, associazioni non profit e fondazioni che si occupano di volontariato, istituti di ricerca scientifica universitaria e sanitaria, associazioni sportive dilettantistiche, attività di promozione, tutela e valorizzazione di beni culturali, paesaggistici e aree protette. Destinare la tua quota del  5 x 1000 all’Associazione pro Terra Sancta è molto facile: basta inserire il nostro codice fiscale 972 75 88 05 87 nel modulo della Dichiarazione del Reddito, sia che tu debba presentare il modello 730 oppure il modello Redditi Persone Fisiche.

730 e Modello Redditi Persone Fisiche. Quando vanno presentati?

Il modello 730 e il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) sono destinati rispettivamente a lavoratori dipendenti e pensionati e a titolari partita IVA. Entrambi pertengono al reddito accumulato nel 2021. Chi non deve fare la dichiarazione dei redditi può comunque scegliere a chi destinare il 5 per mille utilizzando la scheda allegata alla Certificazione Unica 2021 (CU) o al Modello 730/2021 o al Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) 2021. Il Modello 730 precompilato e/o ordinario  sarà disponibile dal 30 aprile e andrà presentato entro il 30 settembre. Il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) può essere presentato in formato cartaceo e per posta dal 2 maggio al 30 giugno. Mentre la scadenza slitta al 30 novembre per chi sceglie di inviarlo personalmente, o affidandosi ad un intermediario abilitato, per via telematica.

Che differenza c’è tra 5 per 1000, 8 per 1000 e 2 per 1000? Sono obbligatori?

A differenza del 5 per mille, l’8 per mille è una quota di IRPEF che il contribuente può sceglie di destinare alle Chiese di culto. Se non si eserciterà questa scelta, la quota dell’8 x 1000 verrà automaticamente ripartita fra i soggetti beneficiari in proporzione alle scelte espresse mediamente dagli italiani. Attualmente la chiesa di culto più gettonata è quella cattolica. Nonostante Pro Terra Sancta si occupi di conservazione e assistenza, educazione e sostegno umanitario in Terra Santa, la nostra Associazione è una ONG e quindi non rientra nel sistema di finanziamento del 8 x 1000. Per sostenere Pro Terra Sancta il mezzo da scegliere è quindi la donazione del proprio 5 per mille.

Come Il 2 per mille, contributo che viene destinato ai partiti politici, il 5 per mille non è obbligatorio. Si può scegliere di non compilare la casella apposita del modello 730. Ciò significa devolvere l’intera imposta IRPEF allo Stato italiano e rinunciare alla possibilità di scegliere quale ente benefico aiutare. Firmare il solo riquadro del 5 x 1000 senza aggiungere un Codice Fiscale significa ripartire la quota equamente fra gli enti beneficiari del comparto segnalato. In alternativa puoi destinare 5×1000, 8×1000 e 2×1000 ad enti diversi. Ricorda che scegliere una di queste forme di finanziamento non esclude la possibilità di sceglierne un’altra.

A chi posso destinare il 5 per mille? Come si compila il modulo?

Puoi donare il tuo 5 x mille a ONLUS, associazioni non profit e fondazioni che si occupano di volontariato, istituti di ricerca scientifica universitaria e sanitaria, associazioni sportive dilettantistiche, attività di promozione, tutela e valorizzazione di beni culturali, paesaggistici e aree protette. Se sceglierai di devolvere il tuo 5 per mille a Pro Terra Sancta, dopo aver completato la sezione riservata ai tuoi dati anagrafici, nella sezione “Destinazione del cinque per mille” dovrai firmare nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano dei settori di cui all’art. 10, c, 1, lett. a) del D.Lgs. n. 460 del 1997″ e scrivere il nostro codice fiscale: 972 75 88 05 87.

Per cosa sarà usato il mio 5×1000? Come si calcola?

Ogni anno pubblichiamo un rendiconto per dimostrare come vengono usati i fondi del 5 per mille. Le tue donazioni vengono destinate a finanziare progetti in ambito di conservazione e sviluppo dei luoghi storici della Terra Santa, educazione e assistenza delle fasce sociali più deboli come donne, bambini e portatori di disabilità, emergenze umanitarie in Medio Oriente con distribuzione di beni di prima necessità. Siamo attivi in 8 paesi (Siria, Libano, Giordania, Grecia, Egitto, Israele, Palestina) e i nostri beneficiari sono più di 63.000.

Vuoi sapere a quanto ammonterà il tuo contributo del 5×1000 a Pro Terra Sancta? Inserisci la tua Retribuzione Annuale Lorda (RAL) nel  nostro calcolatore

Ricorda di firmare nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” e scrivere il nostro codice fiscale: 972 75 88 05 87. Ogni donazione ricevuta fa la differenza per tante famiglie in difficoltà della Terra Santa. Questa aiuta a dare un educazione a tanti bambini, a comprare medicinali e cibo, a restaurare e valorizzare i luoghi di culto. Non importa che il tuo reddito sia alto o basso: la tua firma fa miracoli in Terra Santa!