Concluso secondo ciclo di formazione sulle disabilitá in Palestina

email whatsapp telegram facebook twitter

Grande successo per il ciclo di lezioni sull’educazione dei bambini con disabilità dal titolo “Lavorare con alunni con problemi visivi e uditivi: l’educazione inclusiva nelle scuole” promosso da ATS pro Terra Sancta nei Territori dell’Autonomia palestinese e conclusosi settimana scorsa. Gli incontri, organizzati da Sami Basha, professore presso l’Università di Hebron, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano e il Centro La Nostra Famiglia grazie al supporto della ong della Custodia di Terra Santa.

Il corso, tenuto dalla dott.ssa Rita Sidoli, professore associato del Centro di Ateneo per la Solidarietà Internazionale (CESI) dell’Università Cattolica di Milano e membro dell’associazione La Nostra Famiglia, presso la facoltà di infermieristica dell’università di Bir Zeyt, il Palestinian Child Arts Center di Hebron, la parrocchia e la scuola materna gestita dalle Suore di Sant’Anna in Jenin ed in fine il dipartimento di medicina dell’università Al-Najah di Nablus, era rivolto sia a insegnanti, che a studenti e operatori sociali che nei territori palestinesi hanno a cuore l’educazione dei bambini disabili.

I partecipanti che hanno seguito le lezioni hanno espresso tutto il loro entusiasmo e il desiderio di partecipare a nuovi incontri di formazione sul tema e al termine della giornata hanno ricevuto un certificato di partecipazione.

I prossimi incontri organizzati dal professor Sami Basha, con la grande disponibilità della professoressa Sidoli, riguarderanno problemi di balbuzie, comportamentali e di psicomotricità.