Giovani di Terra Santa alla GMG di Madrid

Più di 500 giovani di Terra Santa sono partiti per la Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid. Provengono dalla diocesi della Giordania, di Israele e anche della Palestina. Sono i giovani della Terra di Gesù, una terra che oggi vive una situazione molto difficile. Nonostante le difficoltà, sono partiti con grande entusiasmo per portare il loro messaggio di pace e giustizia, la loro testimonianza dalla Terra Santa davanti al Papa e ai loro coetanei.

Nel corso degli ultimi anni la situazione dei cristiani in Terra Santa è stata molto difficile, sia nei Territori Palestinesi, sia in Israele. Come aveva affermato Benedetto XVI, “Occorre incoraggiare e sostenere fermamente quanti fanno la scelta di restare fedeli alla loro terra, affinché non divenga un sito archeologico privo di vita ecclesiale”.  ATS pro Terra Sancta e la Custodia di Terra Santa sostengono i cristiani della Terra Santa affinché accanto alle pietre della memoria continuino ad abitare le pietre vive.