Vivi la Terra Santa insieme a noi

Creiamo su misura il tuo itinerario in Terra Santa. Un viaggio esperienziale nel posto più bello del mondo!

I nostri Top Tours

sulle orme di gesu
Sulle orme di Gesù
betlemme
Un Mosaico di culture
mecp
MECP

Luglio 2024
Giovani

Agosto 2024
giordania
Giordania

Settembre 2024
siria
Siria

Ottobre 2024

I nostri itinerari in Terra Santa

Il cuore dell’esperienza in Terra Santa che Associazione pro Terra Sancta insieme a Pro Terra Sancta Network propone è la relazione e l’incontro con l’Altro. Nei nostri viaggi esperienziali andremo alla scoperta di un patrimonio artistico, storico e spirituale dalle radici millenarie, immergendoci nelle tradizioni e culture della comunità locale. Con la straordinaria forza di questo approccio scopriremo località affascinanti dal sapore Medio-Orientale, dove la natura è capace di fondersi con l’uomo dando vita al Paesaggio, che è quel luogo ideale dove risiede la Bellezza.

Scopri tutti i nostri itinerari e viaggi personalizzati: per maggiori informazioni o per realizzare il tuo viaggio su misura, non esitare a contattarci!

I servizi che offriamo

Personalizza il tuo itinerario in Terra Santa con l’aggiunta dei nostri servizi:

LE NOSTRE GUEST HOUSE

Per vivere il viaggio dentro al cuore

TESTIMONIANZA

IL VIAGGIO DI PAOLA A GERUSALEMME

“Conoscere un territorio parte dall’incontro e dal dialogo con chi vive lì sul posto” ecco la prima impressione dei ragazzi del Middle East Community Program, il programma promosso per il terzo anno di seguito da Associazione pro Terra Sancta in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano e il supporto del Mosaic Centre di Gerico, che ha permesso a sette giovani studenti universitari italiani di visitare per tre settimane intense la Terra Santa. In modo totalmente diverso. Insieme al fascino di Gerusalemme, stupiti dalla Spianata delle Moschee e dal Terra Sancta Museum, quello di Betlemme dove i ragazzi hanno pernottato. Quindi la Galilea con posti “di cui non sapevamo nemmeno l’esistenza” ci dicono pensando a Hebron, Acco, il Golan, GericoBetania, e l’accogliente villaggio di Sebastia in Samaria col suo ricco patrimonio storico-archeologico in fase di valorizzazione.

Un viaggio che cambia nel profondo

Pro Terra Sancta Network promuove itinerari ed esperienze di turismo sostenibile, valorizzando l’unicità culturale, storica, religiosa e artistica della Terra Santa e l’incontro con le comunità locali.

Pro Terra Sancta Network è socio della rete del Centro Italiano Turismo Sociale e dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile.

L’Associazione ha l’obiettivo di favorire legami e creare un ponte tra la Terra Santa e il mondo, attraverso la conservazione dei Luoghi Santi e il supporto di opere socioeducative. Un ambito in cui l’Associazione è particolarmente attiva consiste nell’aiuto a categorie fragili (anziani, disabili, bambini) in Terrasanta, soprattutto grazie ad iniziative di apertura di scuole.

Il Centro Italiano Turismo Sociale (Cits) è un’associazione nazionale che promuove e valorizza il turismo sociale e culturale, quale momento rilevante e necessario della libertà dell’individuo. Il Centro si pone come riferimento di incontro tra domanda e offerta, associando case per ferie, singoli, gruppi di turisti/pellegrini e associazioni, ai quali offre proposte di viaggi, informazioni, consulenza, convenzioni.

Clicca qui e scopri i benefici dell’essere parte della rete Cits.

L’Associazione Italiana di Turismo Responsabile (AITR) è un’associazione senza scopo di lucro che, ispirandosi ai principi di democrazia e etica, promuove iniziative di solidarietà e di sostegno al Turismo Responsabile, al fine di elevare la coscienza e la crescita personale dei cittadini per la promozione di stili di vita e comportamenti di consumo e vita solidale.

Lo scopo di AITR è che un turismo attento e consapevole diventi una diffusa e contagiosa filosofia del viaggio.

FAQ SULLA TERRA SANTA

Il termine Terra Santa o Terrasanta, indica l’area del Medio Oriente che comprende tutte quelle terre di cui parlano l’Antico e il Nuovo Testamento, ovvero i luoghi dove hanno avuto origine due delle tre grandi religioni monoteiste, l’Ebraismo e il Cristianesimo, e dove in seguito si è sviluppato l’Islam.

È detta santa proprio per questo, perché è stata per secoli terra di profeti. Qui si è svolta la vita terrena di Gesù che per i cristiani è il Santo per eccellenza, perché figlio di Dio, fatto uomo per noi. Attualmente dunque la Terra Santa comprende vari stati che hanno poi acquisito delimitazioni territoriali diverse a seconda delle vicende storiche e politiche che le caratterizzano.

La Terrasanta ricopre un’area molto estesa che va dal Mar Mediterraneo all’Eufrate. Generalmente viene utilizzato per indicare le zone principali della vita terrena di Gesù, tra il Mediterraneo e il fiume Giordano. Solo per citarne alcune: Betlemme dove nacque Gesù bambino, nell’area meridionale, anticamente nota come Giudea, Nazaret il villaggio dove crebbe che si trova a nord di Israele in Galilea, Cafarnao il luogo della predicazione e Gerusalemme dove morì, fu sepolto e resuscitò il terzo giorno.

Ma l’area Biblica è molto più ampia e include anche i Paesi tra il fiume Giordano e il fiume Eufrate, qui nacquero le prime comunità cristiane. Oggi i luoghi biblici si trovano in otto Paesi diversi: Israele, Palestina, Giordania, Egitto, Siria, Libano, e le isole di Cipro, Rodi e Kos (Queste ultime rientrano nelle prime tappe del viaggio di San Paolo verso l’Europa, qui sorsero le prime comunità cristiane).

Il mare che bagna la Terra Santa è il Mar Mediterraneo. Israele e Palestina si affacciano entrambi su questo mare, e insieme a loro anche Siria, Libano ed Egitto sono collocati sulle coste di questo bacino. Il Mar Mediterraneo fu sempre molto ricco di commerci, e per questo la Terra Santa ai tempi di Gesù era una zona piuttosto ricca. Grazie alla vicinanza a questo mare, gli apostoli di Gesù poterono facilmente raggiungere l’Italia e di lì l’Europa intera.

Gerusalemme è considerata santa non solo dai cristiani, ma anche da ebrei e musulmani. Gerusalemme è sacra per i cristiani perché qui ebbero luogo i principali eventi legati all’Antico Testamento, motivo per cui è sacra anche per gli ebrei: qui sorgeva il Tempio, il luogo scelto da Dio per rivelarsi, ma soprattutto essa è santa perché è il luogo dove Gesù fu crocifisso, morì e fu sepolto. E’ il centro della fede cristiana e ebrea, per questo è definita anche “Centro del mondo”.

Il nome di Gerusalemme in arabo è Al-Quds che significa “la Santa”. Questo perché nella tradizione musulmana Maometto prese il volo per il paradiso da qui. Il terzo luogo più sacro all’Islam è la Cupola della roccia nella Città Vecchia di Gerusalemme, un santuario che ricorda proprio questo evento.

Il Viaggio in Terra Santa con Pro Terra Sancta Network è interamente personalizzabile, e perciò non ha un costo fisso. Vi invitiamo a scoprire le nostre offerte su questa pagina e a contattare i responsabili delle nostre strutture d’accoglienza per scegliere il pacchetto che più vi piace!

La valuta ufficiale in uso in Israele e Palestina è il Nuovo Shekel Israeliano, in uso dagli anni 80′. Prima di allora nel Paese veniva utilizzata la Sterlina inglese (GBP). La sigla della valuta è ILS, ma spesso viene utilizzata la sigla NIS (New Israel Shekel).

1 ILS equivale a 0,25 €, dunque se vi verrà venduta una bevanda a 10 Shekel saprete che vi è costata 2,70 euro! Il prezzo di per sè è onesto in Israele dove i costi sono abbastanza alti, mentre ne troverete sicuramente a meno in Palestina.

No, i turisti che si recano in Israele e Palestina non corrono pericoli. Tutti i Luoghi Santi sono sottoposti a un sistema di sicurezza estremamente avanzato, grazie al quale ogni rischio è prevenuto, oltre che tempestivamente affrontato. Il conflitto in queste zone non coinvolge le località turistiche e i viaggiatori occasionali non sono considerati obiettivi a rischio.