Sebastia Samaria
icon-campaign

Palestina/Sebastia e Nisf Jubeil – La memoria di Giovanni Battista

Israele e Palestina

CONTESTO & OBIETTIVO

icon-campaign
Conservazione e Restauro Antichità
icon-campaign
Attività Culturali
icon-campaign
Formazione Professionale
icon-campaign
Educazione e scuole
icon-campaign
Beneficiari
11’000
contenuto e obiettivi
È a Sebastia, villaggio palestinese posto dal 1967 sotto il controllo israeliano, che si trova, da tradizione, la tomba di Giovanni Battista. Pro Terra Sancta è attiva dal 2008 nel centro per conservare la memoria artistica e culturale della vita del Battista.

L’Associazione opera anche a Nisf Jubeil, a breve distanza da Sebastia, dove vive qualche centinaio di persone.

In entrambi i siti, Pro Terra Sancta promuove il lavoro e lo sviluppo per la comunità locale. Vengono coinvolte maestranze palestinesi nelle opere di restauro e per offrire lavoro a chi si è trovato in condizioni di particolare fragilità: giovani, donne, disoccupati, ragazzi e ragazze con disabilità. La manodopera locale viene coinvolta anche in progetti di restauro di immobili e nella produzione di oggetti e beni tipici: ceramiche, sapone, olio, marmellate…

Pro Terra Sancta finanzia ed eroga corsi di formazione per gli abitanti locali, volti alla promozione del turismo e dunque alla valorizzazione del patrimonio culturale e naturalistico del territorio. Nascono di qui le due Mosaic Guesthouses di Sebastia e di Nisf Jubeil, inaugurate rispettivamente nel 2009 e nel 2016.

SOSTIENI IL PROGETTO IN Israele e Palestina

Favorire i legami tra la Terra Santa e il mondo