Frattini nella scuola dei francescani a Gerico

email whatsapp telegram facebook twitter

Frattini a Gerico “L’educazione e la cultura sono due strumenti formidabili per orientare alla pace. Proprio per questo motivo continueremo ad investire nella scuola e nell’educazione in questa terra.” Queste le parole con cui il ministro degli esteri Franco Frattini ha inaugurato martedí 23 novembre il centro polifunzionale della Terra Sancta School di Gerico, realizzato  grazie ai contributi della cooperazione italiana nell’ambito di un ampio programma dell’agenzia Onu per lo sviluppo (UNDP) dedicato proprio all’educazione. La scuola continua ad essere sostenuta grazie al progetto di ATS pro Terra Sancta e AVSI partito a inizio novembre e  finanziato dalla cooperazione italiana.

Il capo della diplomazia italiana, giunto in Medio Oriente per ribadire il sostegno dell’Italia al processo di pace, ha incontrato studenti della scuola francescana e alcuni frati della Custodia di Terra Santa, ricordando l’importanza del ruolo dei padri custodi anche come educatori. “Ho visto in questa bellissima cittá la convivenza tra gente di fede e cultura diversa”, ha dichiarato il ministro, “e questa scuola é la prova vivente che la riconciliazione tra popoli di fede diversa é possibile e necessaria”. In conclusione Frattini ha ricordato l’importanza della presenza cristiana in Terra Santa, definendo la popolazione cristiana un valore aggiunto che arricchisce il popolo e la civiltá palestinese.