Aprile 2012

Gli Itineraria di Terra Santa: nelle biblioteche di Gerusalemme continuano i lavori di catalogazione

biblioteca san salvatoreSi sta svolgendo in questo periodo un lavoro approfondito di studio, catalogazione e digitalizzazione di alcuni dei libri più antichi e più interessanti presenti nelle biblioteche della Custodia di Terra Santa a Gerusalemme. Tra la biblioteca del convento di San Salvatore e quella dello Studium Biblicum Franciscanum si contano infatti circa 150 edizioni di “Itineraria ad Loca Santa” (i racconti di viaggio scritti dai pellegrini che si recavano sui Luoghi Santi) che risalgono al periodo compreso tra il Quattrocento e il Settecento, oltre a un fondo molto più ampio che comprende tutte le edizioni successive: più di mille libri la cui datazione va dall’Ottocento al Novecento, fino ai giorni nostri.

Alessandro, volontario di ATS pro Terra Sancta, racconta la sua attività presso la biblioteca del convento di San Salvatore: “Quello che stiamo svolgendo è un lavoro di catalogazione delle edizioni più antiche, con una descrizione accurata delle caratteristiche di ciascun libro e con la riproduzione di molte immagini in esse contenute. Alla fine del lavoro il catalogo di tutte le opere sarà disponibile on-line, sul nuovo sito dedicato alla biblioteca della Custodia di Terra Santa“.

La messa on-line del catalogo degli Itineraria è previsto per la fine del 2012, e permetterà agli studiosi e appassionati di tutto il mondo di accedere alle preziose risorse presenti in questa antichissima biblioteca. Continua Alessandro: “Stiamo lavorando anche a un percorso virtuale, che sarà anch’esso caricato sul nuovo sito, attraverso le immagini tratte dalle edizioni antiche e rappresentanti i Luoghi Santi, visti e riprodotti dai pellegrini nel corso dei secoli“.

É prevista la pubblicazione anche cartacea del catalogo delle opere più antiche, mentre il catalogo delle edizioni che vanno dall’Ottocento in poi sarà solo on-line e continuerà ad ampliarsi con il tempo.

Il progetto “Libri, Ponti di Pace” prevede inoltre, per il futuro, molte altre attività: ad esempio, lo stesso lavoro di catalogazione verrà realizzato anche per le opere di medicina contenute nella biblioteca di San Salvatore.

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia
Notizie correlate:

Un servizio per tutta la vita. In Terra Santa con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale (Novembre 2017)

“Ars artificialiter scribendi”: l’incontro e la mostra della Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa (Ottobre 2016)

“Así me gusta!”: una mostra digitale della Biblioteca Generale della Custodia su padre Augustin Arce (Luglio 2016)

Antichi pellegrinaggi in Terra Santa. La conferenza della Biblioteca Generale della Custodia (Febbraio 2016)

Gerusalemme: grande successo della mostra “La macchina per leggere” della Biblioteca della Custodia di Terra Santa (Novembre 2015)

La “macchina” per leggere. Il libro come arte di conservare i testi in Oriente e Occidente dal Medioevo a oggi (Ottobre 2015)

Il “vero” balsamo di Gerusalemme: tra gli antichi libri di medicina dei francescani della Custodia di Terra Santa (Ottobre 2015)

Libri da Aleppo in mostra a Gerusalemme. Ce lo raccontano due giovani volontari della Biblioteca della Custodia di Terra Santa (Giugno 2015)

Libri Ponti di Pace: un progetto straordinario nel difficile contesto mediorientale (Marzo 2015)

Il 3 marzo sarà presentato a Milano “Libri ponti di pace. Un progetto per Gerusalemme” (Febbraio 2015)

Conservare e trasmettere una Storia fatta di dialogo: successo per la mostra sui manoscritti alla Biblioteca di San Salvatore (Ottobre 2014)

Libri, ponti di pace presenta: “MFH Manuscripta Franciscana Hierosolymitana. Selected Exhibition” (Ottobre 2014)

Codici, manoscritti e libri antichi: la Custodia di Terra Santa dona al mondo un tesoro inestimabile (Giugno 2014)

Libri, Ponti di Pace a Gerusalemme (Marzo 2014)

Libri Ponti di Pace, un video sui tesori della biblioteca della Custodia di Terra Santa (Febbraio 2014)

Un patrimonio da valorizzare: procedono le attività di catalogazione dei fondi librari della Custodia di Terra Santa (Dicembre 2013)

Scavando tra vecchie riviste si scopre la storia della Custodia di Terra Santa (Giugno 2013)

L’inaugurazione della Biblioteca e dell’Archivio custodiali: la cultura al centro (Marzo 2013)

A Gerusalemme si inaugura la nuova sede della Biblioteca e dell’Archivio custodiale (Febbraio 2013)

Servizio Civile al termine: le parole di Alessandro (Febbraio 2013)