Gennaio 2012

Mosaici, eredità culturale e coinvolgimento dei giovani a Sabastiya

Concentrato sulla sua tavoletta, Mohammd colloca con pazienza una tesserina accanto all’altra, badando a rendere la giusta sfumatura delle linee e dei colori. Ha poco più di vent’anni, abita a Sabastiya, e da pochi mesi lavora come mosaicista presso l’Information Center del villaggio, adibito anche a laboratorio e realizzato grazie al progetto “Sabastiya, i frutti della Storia“, che ATS pro Terra Sancta sostiene grazie a un contributo della Fondazione Cariplo.

In questo centro vengono realizzati mosaici sia su commissione sia per la bottega artigianale del villaggio, dove i turisti e i pellegrini che si fermano a Sabastiya possono acquistare le marmellate e il sapone prodotti dalle donne, o appunto piccoli oggetti decorati con i mosaici.

Quando visitiamo il laboratorio, sul tavolo si trovano una serie di riproduzioni di un albero. Mohammd ci spiega che questi mosaici sono stati realizzati su commissione del presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen, per offrirli in dono ai suoi ospiti durante le visite ufficiali.

Anche Sabastiya, come molti siti archeologici palestinesi, può vantare il ritrovamento di un bellissimo mosaico, risalente al IV-V secolo, che è stato trovato in prossimità della tomba di San Giovanni Battista durante gli scavi del progetto. In seguito il mosaico è stato risotterrato per poterlo conservare al meglio, ma chi visita Sabastiya ne può vedere una riproduzione proprio accanto all’entrata dell’Information Center.

***

[nggallery id=122]

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia
Notizie correlate:

Sebastia: nuovi spazi per un turismo sostenibile e responsabile (Marzo 2019)

Storia di Ruwaida, ceramista di Nisf Jubeil (Luglio 2017)

Rami di Nisf Jubeil (Maggio 2017)

Una sola famiglia cristiana a Sebastia (Settembre 2016)

Un corso di ceramica per i ragazzi palestinesi: dal patrimonio archeologico allo sviluppo locale (Aprile 2015)

Sabastiya: inaugurata la nuova guesthouse, all’insegna del turismo solidale (Ottobre 2014)

Imparare l’accoglienza: terminato il corso di lingua italiana a Sabastiya, parlano i protagonisti (Agosto 2014)

Sabastiya, turismo accogliente di comunità (Luglio 2014)

I mosaicisti di Gerusalemme partono per l’Italia: un concorso internazionale e un viaggio attraverso l’arte italiana (Maggio 2014)

I Consoli italiani di Gerusalemme visitano Sabastiya (Marzo 2014)

Nuova vita per la guesthouse di Sabastiya e per i giovani del villaggio (Gennaio 2014)

Sabastiya: una nuova guida per raccontare la storia e la bellezza del villaggio della Samaria (Marzo 2013)

Un libretto per raccontare ai bambini di Sabastiya la storia del loro villaggio (Novembre 2012)

Sabastiya (Novembre 2012)

Un seminario per chi guida i pellegrinaggi in Terra Santa (Novembre 2012)

Molti visitatori per la mostra su Sabastiya a Crespellano, che continua fino al 30 settembre (Settembre 2012)

Sabastiya vi aspetta… a Crespellano! (Settembre 2012)

Sabastiya: terminato con una festa il corso di italiano per i ragazzi del villaggio (Agosto 2012)

Ricordare un proprio caro con un gesto di solidarietà in favore del progetto di Sabastiya (Luglio 2012)

Sabastiya: marmellate per tutti i gusti nella bottega del paese (Luglio 2012)