Un disegno dai bimbi di Betlemme, negli ultimi giorni della Campagna di Natale

email whatsapp telegram facebook twitter

A gennaio inoltrato a Betlemme ancora si respira l’allegria contagiosa delle feste: dopo il Natale ortodosso, anche i cattolici di rito armeno hanno celebrato la nascita del Signore nella Chiesa della Natività.

Una festa che i bambini di Betlemme hanno condiviso con i bimbi italiani. Si tratta dei piccoli di Toscolano Maderno, in Lombardia, e degli alunni della Terra Sancta School Boys di Betlemme. In occasione del Natale infatti i piccoli italiani hanno disegnato e spedito colorati bigliettini di Natale ai loro compagni di Betlemme, i quali hanno voluto ricambiare il dono con i loro disegni.

I piccoli erano contentissimi di colorare e fare qualcosa per gli altri bambini  – racconta una delle maestre della Terra Sancta School Boys . “Abbiamo attaccato i disegni in classe, così possono sentirsi viciniai loro compagni italiani anche se non si sono mai visti”.

Lo scambio è una bellissima iniziativa dell’Unità Pastorale di Toscolano Maderno per incoraggiare e sostenere i piccoli di Betlemme, ed è avvenuto grazie al supporto dell’Associazione pro Terra Sancta, per favorire la crescita e l’educazione dei giovani e dei più piccini.

La conoscenza reciproca è fondamentale per la formazione di cristiani consapevoli e capaci un giorno di creare una società più giusta e accogliente: iniziative di questo tipo incoraggiano non solo i più piccini, ma anche  quanti ogni giorno si sforzano di vivere e trasmettere i valori universali di fratellanza e solidarietà.

Per aiutare concretamente i piccoli di Betlemme, per tutto il mese di Gennaio continua la nostra Campagna di Natale. Aiutaci a raggiungere l’obiettivo di 225.000 euro: per aiutare i cristiani e le famiglie di Betlemme, basta un piccolo aiuto da parte di tutti.