Il centro di emergenza

Siria/Latakia

CONTESTO & OBIETTIVO

Latakia è la più importante città portuale della Siria e ha una popolazione di circa 300.000 abitanti. Ha una storia antichissima, che risale all’epoca fenicia. In epoca moderna, ha fatto parte dell’Impero Ottomano e nel 1936 diviene parte integrante della Siria. Dall’inizio della guerra scoppiata nel 2011 tanti rifugiati provenienti dalle città vicine sono arrivati a Latakia per sfuggire ai bombardamenti. Tra questi vi sono moltissimi cristiani fuggiti dai villaggi cristiani della provincia di Idlib l’ultima roccaforte Jihadista, dove si combatte ancora. 

Per far fronte all’emergenza rifugiati della città, nel convento francescano di Latakia, Associazione pro Terra Sancta ha creato un centro di emergenza che si occupa della distribuzione regolare di cibo, medicine e copertura di spese mediche. L’Associazione garantisce inoltre alla popolazione in difficoltà un contributo per pagare gli affitti delle case e i vouchers per acquistare gasolio, vestiti, detersivi e prodotti per l’igiene, pannolini e latte in polvere. Nel campo dell’educazione Associazione pro Terra Sancta aiuta gli studenti ad acquistare il materiale scolastico.

ATTIVITA’

  • Sostegno ai bisogni fondamentali della popolazione.
  • Supporto all’educazione dei giovani locali.

BENEFICIARI

  • Famiglie aiutate dal centro di emergenza.
  • Rifugiati.

Mariam e la sua famiglia

Mariam è una signora anziana che proviene dalla cittadina Deir El-Zor, nella regione orientale della Siria. Si è trasferita a Latakia 6 anni fa.

Vive da sola al piano terra di una casa poverissima in un quartiere degradato pieno di ratti. La casa ha solo una finestra ed è piena di umidità. La puzza di chiuso è molto forte tanto che quando entriamo accende il ventilatore e lascia aperta la porta per far girare l’aria e si scusa immediatamente con noi per le condizioni della casa.

Mariam non ha più nessuno, il marito è morto due anni fa, il figlio maggiore vive a Homs con la sua famiglia mentre il minore è scappato negli Stati Uniti per evitare il servizio militare.

Continua a leggere...

Mariam piange mentre ci racconta della sua casa e dei suoi terreni che aveva a Deir El-Zor dove ha vissuto per 40 anni e di quando è scappata e ha dovuto lasciare tutto. Il marito non aveva mai accettato la condizione di povertà in cui erano finiti per questo Mariam pensa che sia morto disperato. Il momento più difficile per entrambi è stato dopo la partenza del figlio minore, Salim, perché si resero conto che molto probabilmente non l’avrebbero più rivisto. Salim lavora e quando riesce invia alla madre un po’ di soldi. Mariam infatti non ha alcuna fonte di sostentamento, è troppo anziana e malata per poter lavorare. È rimasta infatti zoppa dopo essere stata investita. Oggi vive grazie al sostegno di Associazione pro Terra Sancta e fra Atef: riceve il pacco alimentare, i voucher per le medicine e un aiuto per coprire le spese dell’affitto. Inoltre, la gente della parrocchia e del quartiere l’aiuta come può.

DONA PER L’EMERGENZA A LATAKIA

Dona subito online con CARTA DI CREDITO o PAYPAL compilando il modulo!

 

Oppure puoi donare con BONIFICO BANCARIO accedendo direttamente al tuo conto corrente per dare il tuo sostegno a:

ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
Banca Popolare Etica
IBAN: IT 56 R 05018 12101 000014400444
BIC CODE: CCRTIT2T84A

 

Puoi andare in Posta e compilare un BOLLETTINO POSTALE con questi dati:

intestazione: ASSOCIAZIONE PRO TERRA SANCTA
conto corrente postale n. 1012244214

 

Vuoi ricevere un promemoria con questi dati per effettuare la tua donazione?

 

 

 

 

email whatsapp telegram facebook twitter