Gennaio 2012

“Ambasciatori” della Custodia di Terra Santa nel mondo: al via il III Congresso internazionale dei Commissari di Terra Santa

Da lunedì 30 gennaio a sabato 4 febbraio si svolgerà a Gerusalemme il III Congresso internazionale dei Commissari di Terra Santa, vale a dire dei rappresentanti della Custodia di Terra Santa nelle varie provincie francescane del mondo.

I Commissari sono figure preziose, che operano costantemente per sostenere la Custodia ed aiutarla nella sua missione, impegnandosi su molteplici versanti: far conoscere ed amare la Terra Santa, attraverso la promozione del territorio; organizzare ed animare i pellegrinaggi; raccogliere aiuti economici; curare le vocazioni orientate alla Terra Santa. Si potrebbero definire “ambasciatori” della Custodia di Terra Santa, in quanto operano quali “ponti” tra quest’ultima e i territori loro affidati, cioè le diverse Province di appartenenza.

Saranno circa 110 i partecipanti, provenienti dal mondo intero e rappresentanti delle realtà francescane più diverse per lingua, cultura e tradizioni, unite tuttavia dal comune impegno a servizio della Terra Santa.

Il programma dei lavori del Congresso, articolato in ventuno sessioni di lavoro, mira all’individuazione, comunicazione e condivisione di opportune strategie di intervento in merito ad alcuni urgenti problemi riguardanti la Custodia e i Commissari. Il programma e losvolgimento dei lavori sono visibili sul sito dedicato all’incontro: Custodiae Terrae Sanctae Convegnum.

Tra i vari interventi in programma c’è anche quello di ATS pro Terra Sancta, che presenterà ai Commissari le attività portate avanti dall’associazione e le prospettive per il futuro. Sarà dunque un’occasione per approfondire l’amicizia e il legame tra questi “ambasciatori” della Custodia nel mondo e ATS pro Terra Sancta, che da sempre si impegna al servizio della Custodia con l’obiettivo di mantenere i Luoghi Santi e sostenere la comunità cristiana della Terra Santa.

condividi facebook twitter google pinterest stampa invia