A Betlemme il Natale è di casa!

A cosa pensate quando si parla di Betlemme?

La storia di questa città si perde nel tempo. Le fonti antiche, però, ne attestano l’esistenza già a partire dal 1400 a.C., nell’età del Bronzo, e la Bibbia la ricollega a l’importantissima figura di Davide

Oggi i concittadini di Gesù nella città sono circa 30.000. Di questi poco meno della metà sono cristiani. La municipalità di Betlemme ospita infatti 3 campi profughi palestinesi, abitati in gran parte da musulmani.

La presenza cristiana nel luogo che ha visto l’origine della Salvezza rimane però una costante.

Scopriamo Betlemme, la città dove è nato Gesù

I nostri articoli, approfondimenti e storie per prepararci insieme al Natale e scoprire i luoghi e le persone di Betlemme
betlemme antica e odierna
Betlemme antica e odierna

Con la basilica della Natività, la grotta del latte e la Via della Stella, la città offre a chi la visita l’esperienza unica di vedere con i propri occhi dove è nato Gesù più di duemila anni fa. 

Betlemme, casa dei bambini

Gesù non è nato in una casa confortevole, ma in una piccola grotta. A riscaldarlo non c’era un fuoco, ma il fiato degli animali dentro alla stalla. Per culla ha avuto una mangiatoia. 

Storie di speranza

Brillano, a Betlemme, le prime luci dell’alba, e fra le vie deserte si disegnano le prime ombre del giorno. L’aria fresca e già autunnale, in questo venerdì settembrino, è immota e silente. 

I LUOGHI DI BETLEMME
La Basilica della Natività
Guarda i video sugli elementi che rendono unica la Basilica della Natività, che racchiude la grotta dove Gesù è nato.
I mosaici pavimentali
I mosaici parietali
La Grotta della Natività

I nostri progetti a Betlemme

Ecco cosa facciamo nella città dove è nato Gesù, anche grazie al tuo aiuto!

Resta aggiornato sulle notizie dalla Terra Santa!