I bambini di Betlemme e di Savona uniti attraverso un messaggio di pace

email whatsapp telegram facebook twitter

Lo scorso Natale la Cattedrale di Savona ha ospitato la mostra dal titolo Lo spirito di Assisi ci conduce a Betlemme. Ad accogliere i bambini e i ragazzi delle scuole della provincia di Savona, protagonisti dell’iniziativa, il Vescovo di Savona Mons. Vittorio Lupi, il parroco Don Gianni Busoni e il Presidente della Comunità Musulmana Ligure Zahoor Zargar.

La mostra è stata organizzata dagli studenti per raccontare la bella amicizia con i bambini di Betlemme, nata all’interno del progetto di dialogo interreligioso che otto scuole savonesi portano avanti da qualche anno. «Dopo il viaggio ad Assisi, grazie anche ai consigli e all’intercessione dei francescani, è nata l’idea di un contatto con Betlemme – ha detto Francesca, l’insegnante che ha promosso l’evento. «L’estate prossima andremo in Palestina e il messaggio ricevuto da Betlemme in questi giorni ci ha reso ancora più felici e desiderosi di partire».

Le bambine della Terra Sancta Girls School di Betlemme hanno infatti scritto una lettera ai loro coetanei di Savona che è stata esposta nella Cappella della Natività della Cattedrale di N.S. Assunta. Questa una parte del messaggio: «L’Italia è un paese molto bello e saremmo felici di poterla visitare un giorno. Anche la Palestina è un paese molto bello, però ogni tanto c’è gente che si fa male per colpa della guerra. Pregate che anche il nostro paese conosca presto la pace e la libertà!». Come risposta, i ragazzi e la comunità presente durante l’inaugurazione hanno pregato leggendo le loro intenzioni in arabo, rumeno, albanese, spagnolo e italiano per la pace in Terra Santa e nel mondo.

Mons. Vittorio Lupi ha scritto un comunicato indirizzato ai bambini partecipanti all’iniziativa della mostra affermando che «questo impegno a più voci è un prezioso segno di speranza per un futuro fatto di armonia e rispetto reciproco tra le diverse culture e religioni».

Nella galleria sottostante, le fotografie dei bambini savonesi mentre allestiscono la mostra con i loro lavori, e con l’ingrandimento del messaggio arrivato da Betlemme. In allegato alcuni articoli di giornale che hanno parlato dell’iniziativa.