Inaugurata ad Hebron la mostra sugli antichi Mosaici della Palestina

Grande successo per la mostra “Holy Land Mosaics”, inaugurata il 19 luglio al Museo della Città Vecchia di Hebron. Più di mille persone, in gran parte palestinesi, sono accorse il giorno di apertura per vedere l’esposizione che racconta l’arte del mosaico in Palestina attraverso le copie di alcuni dei più begli esemplari in questo paese. Tra le autorità, ha reso visita anche il Ministro Palestinese per il Local Government, dr. Kalod Qawasimi, che ha potuto ammirare le diverse sezioni della mostra sotto la guida del direttore del Mosaic Centre, Osama Hamdan.

La mostra è stata realizzata dal Mosaic Centre di Gerico in collaborazione con ATS pro Terra Sancta e l’Hebron Rehabilitation Committee (HRC), grazie ad un finanziamento dell’Unione Europea. Le copie esposte sono state realizzate da otto artisti del mosaico, due europei e sei palestinesi, che hanno utilizzato tecniche e materiali antichi. I mosaici scelti provengono da una grande varietà di luoghi (chiese, moschee, palazzi, ville ecc.) e risalgono a periodi storici differenti, a testimonianza delle diverse realtà storiche, culturali e religiose che si sono succedute e sono coesistite in questa terra.

La mostra si inserisce all’interno di una grande manifestazione tenuta nella città di Hebron in occasione del 15° Anniversario del Hebron Rehabilitation Committee, e sarà in esposizione nel Museo della Città Vecchia dal 19 luglio all’8 agosto, con l’aiuto di alcuni studenti della facoltà di Architettura di Hebron. Sarà successivamente trasferita in Europa.  

 

Per diversi anni il Mosaic Center di Gerico, con il sostegno di ATS pro Terra Sancta, ha cercato di far rivivere l’arte del mosaico, che è stata così importante nell’antichità nei territori palestinesi, e di fornire la formazione necessaria ad un personale qualificato per renderlo in grado di occuparsi in maniera professionale della conservazione e della valorizzazione di questo enorme patrimonio. La preservazione del patrimonio culturale palestinese non rappresenta solo un’occasione di scambio culturale e dialogo, ma apporta grande beneficio alle future generazioni di tutta l’umanità. Rappresenta inoltre una delle migliori opportunità di sviluppo sostenibile, per mezzo del turismo sostenibile nella regione. 

Per ulteriori informazioni contattate:

Arch. Osama Hamdan, Direttore del Mosaic Centre di Gerico, (+972) 0522 500055 afuno@alqudsnet.com

Mosaic Centre di Gerico (+972) 02 2326342 mosaiccentre@yahoo.com

D.ssa Carla Benelli, Coordinatore Progetti ATS pro Terra Sancta (+972) 0546 358706 c.benelli@main.ats.brera13studio.com

 

[nggallery id=81]

email whatsapp telegram facebook twitter