Un gruppo di animatori di pellegrinaggi visita Sabastiya, le sue bellezze storiche e il progetto di conservazione del patrimonio

Si sta svolgendo, in questi giorni (dal 7 al 21 novembre), la seconda sessione del Corso di formazione per Animatori di Pellegrinaggi, organizzato dall’Ufficio Pellegrinaggi della Custodia di Terra Santa.

Il gruppo di animatori, al termine delle lezioni frontali svoltesi a Roma presso la Delegazione della Custodia di Terra Santa, sta seguendo ora un intenso programma in loco, che li porta a visitare sia i Luoghi Santi sia le città e i siti storici di maggiore interesse dal punto di vista culturale ed archeologico.

All’interno di tale programma, domenica 13 novembre il gruppo, accompagnato da Carla Benelli, collaboratrice di ATS pro Terra Sancta, si è recato in visita a Sabastiya, villaggio palestinese e sito archeologico di rilievo nel panorama storico e culturale del paese.

I partecipanti hanno potuto ammirare la bellezza del luogo, lo splendore dei resti della città antica coinvolti nell’intervento di conservazione, e la nuova foresteria a disposizione di quanti desiderano soggiornare in questa regione.

Il gruppo si è dimostrato coinvolto ed interessato alla conoscenza dei lavori che rientrano nel progetto “Sabastiya, tra passato e presente” coordinato da ATS pro Terra Sancta in collaborazione con la Municipalità di Sabastiya e con il Mosaic Centre di Gerico.

***

[nggallery id=108]

email whatsapp telegram facebook twitter