Aprile 2015

Un corso di ceramica per i ragazzi palestinesi: dal patrimonio archeologico allo sviluppo locale

Al centro della Palestina, a pochi chilometri dalla cittadina di Sabastiya, si erge la cittadina di Nursf  Jebeil: quasi 300 abitanti, caratterizzato da una  economia agricola, questo villaggio ha uno storico rapporto con la cittadina di Sabastiya e con la tradizione cristiana legata al Battista, e ospita un piccolo convento di suore ortodosse.

Da qualche settimana è iniziato un corso di ceramica organizzato dal Mosaic Centre di Gerico, in collaborazione con l’Associazione pro Terra Sancta, grazie ad un finanziamento della Fondation Assistance Internationale di Lugano (FAI), in un più ampio progetto di recupero delle tradizioni locali e nello sviluppo del territorio con un particolare focus sui giovani. La durata della formazione è di tre mesi e prevede la partecipazione di cinque giovani locali, due ragazze e tre ragazzi, con il supporto di un maestro ceramista palestinese di Ramallah.

Anche l’arte ceramista italiana sarà presente nel progetto: una volontaria esperta ceramista italiana terrà infatti due stage della durata di una settimana ciascuno, uno ad aprile ed uno a maggio, per insegnare ai ragazzi tecniche speciali.

I fondi messi a disposizione dalla FAI hanno consentito anche di comprare un forno per la ceramica e tutte le attrezzature necessarie per la lavorazione, che rimarranno a disposizione dei ragazzi per continuare questo lavoro e dare continuità all’attività.

L’obiettivo finale del corso è di creare un gruppo di ceramisti che possano essere in grado di commercializzare riproduzioni di reperti archeologici trovati in zona: partire dalla storia e dalla tradizione per lo sviluppo culturale e sociale del territorio.

Per saperne di più sul progetto di Associazione pro Terra Sancta “Sabastiya tra passato e presente”, clicca qui.

IMG_20150415_130003
IMG_20150415_150220
IMG_20150416_091620
IMG_20150416_094757
IMG_20150416_100259
IMG_20150416_132645
IMG_20150416_154354
IMG_20150417_085845
IMG_20150417_101240
IMG_20150417_101920
IMG_20150417_111025
IMG_20150417_111110
IMG_20150417_112324
IMG_20150417_145129
IMG_20150418_131840
IMG_20150418_131846
IMG_20150418_145804
IMG_20150419_125001
IMG_20150419_150140
IMG_20150420_091902
IMG_20150420_091909
IMG_20150420_091947
IMG_20150420_092107
IMG_20150420_104103
IMG_20150420_104118
condividi facebook twitter google pinterest stampa invia
Notizie correlate:

Sebastia: nuovi spazi per un turismo sostenibile e responsabile (Marzo 2019)

Approfondimenti: lungo il fiume Giordano (Dicembre 2017)

Storia di Ruwaida, ceramista di Nisf Jubeil (Luglio 2017)

Rami di Nisf Jubeil (Maggio 2017)

Dalla Terra Santa a Milano, una contagiosa passione per il bello e la conservazione (Aprile 2017)

Una sola famiglia cristiana a Sebastia (Settembre 2016)

“Nessuno viene dal nulla. Abbiamo radici comuni”: il messaggio della Conferenza del mosaico in Palestina (Maggio 2016)

Betlemme: inizia un nuovo corso di restauro mosaici per i ragazzi locali (Marzo 2016)

A Gerico si parla italiano. Per conoscere e per conoscersi (Gennaio 2016)

Progetto Monte degli Ulivi: nuova vita per i mosaici del Dominus Flevit (Aprile 2015)

Giovani mosaicisti al lavoro: restaurato il prezioso mosaico di Cafarnao (Novembre 2014)

Sabastiya: inaugurata la nuova guesthouse, all’insegna del turismo solidale (Ottobre 2014)

Formazione e artigianato di qualità: Associazione pro Terra Sancta e Mosaic Centre Jericho incontrano due fondazioni milanesi (Settembre 2014)

Imparare l’accoglienza: terminato il corso di lingua italiana a Sabastiya, parlano i protagonisti (Agosto 2014)

Sabastiya, turismo accogliente di comunità (Luglio 2014)

I mosaicisti di Gerusalemme partono per l’Italia: un concorso internazionale e un viaggio attraverso l’arte italiana (Maggio 2014)

Gerico, aiuto ai cristiani in difficoltà (Aprile 2014)

“Certi che la bellezza salverà il mondo”: lavoro e opportunità per i mosaicisti di Gerusalemme est (Marzo 2014)

I Consoli italiani di Gerusalemme visitano Sabastiya (Marzo 2014)

Nuova vita per la guesthouse di Sabastiya e per i giovani del villaggio (Gennaio 2014)